Coppa Italia Fiorentina-Roma 7-1: Chiesa fa Viola Di Francesco

Al Franchi la Fiorentina vince con clamoroso 7-1 grazie ad un Federico Chiesa in grande spolvero, autore di una tripletta. A segno anche Muriel, Benassi e Simeone (doppietta). A completare il disastro romanista in Coppa Italia nel secondo tempo Dzeko espulso per proteste.

Il protagonista è Chiesa che sblocca la partita al 7’ in ripartenza dopo una palla persa dalla Roma in contropiede. Due minuti più tardi la Roma va vicina al pareggio. Il colpo di testa di Cristante si stampa sul palo. Ma gli ospiti concedono spazio in ripartenza e al 18’ vengono ancora puniti da Chiesa, che non sbaglia da solo contro Olsen. Dieci minuti più tardi Kolarov fa partire un gran sinistro da fuori che batte Lafont: partita riaperta.

Bastano 5 minuti alla viola per ristabilire le distanze. Biraghi sfonda sulla sinistra, Muriel calcia e una deviazione lascia immobile Olsen. All’intervallo Di Francesco inserisce Dzeko e Pellegrini, Chiesa si fa male al ginocchio ma riesce a restare in campo. Dopo un primo tempo arrembante, nella secondo tempo il gioco si sporca. Al 66’ arriva il poker: Benassi di destro batte Olsen, palla sotto le gambe. Cresce il nervosismo in casa Roma. Al 72’ Dzeko protesta e viene espulso. Due minuti più tardi Chiesa realizza la tripletta personale, al 79’ c’è gloria anche per Simeone. E nel finale il Cholito infierisce: doppietta e 7-1.