Frosinone-Lazio 0-1. La Lazio aggancia la Roma a -1 dal Milan

Si fa sempre più emozionante la corsa Champions. Dopo il ko in rimonta contro la Juve e la vittoria ai rigori in Coppa Italia contro l’Inter, la Lazio torna al successo anche in campionato. La squadra di Simone Inzaghi supera 1-0 il Frosinone al Benito Stirpe.

A sbloccare il risultato è Caicedo, già pericoloso in apertura di partita con due tentativi fermati da Sportiello e Viviani. Però al 36’ nessuno può niente sul suo potente sinistro. Dieci minuti prima i biancocelesti avevano corso un grosso rischio. Una presunta trattenuta di Bastos su Ciano era stata considerata da rigore dall’arbitro Fabbri. Decisione poi annullata dopo aver rivisto il contatto con la Var.

Nella ripresa i laziali perdono per un problema all’inguine la fantasia di Luis Alberto, che viene sostituito da Lulic. Baroni, invece, chiude con quattro attaccanti. All’85′ Pinamonti spreca una grande occasione cercando il destro a giro e qualche istante dopo Strakosha risponde presente su Trotta, permettendo a Inzaghi di raggiungere la Roma in classifica, a -1 dal quarto posto occupato dal Milan. Il Frosinone, invece, resta al penultimo posto, a -5 dalla zona salvezza.