C’era scritto Vota Garibaldi Lista n. 1: cancellata la storia della Garbatella

Faceva parte della storia della Garbatella e di Roma. C’era scritto “Vota Garibaldi Lista n. 1”. Era stata usata la vernice rossa. Quel muro di via Basilio Brollo custodiva la storia dell’Italia. La scritta era rimasta dalla campagna elettorale del Fronte Popolare nel 1948.

Oggi però gli uffici del decoro urbano del Campidoglio l’hanno coperta con una vernice scambiandola per una scritta vandalica. Imbarazzo tra i grillini per quanto avvenuto. La scritta era stata anche fatta restaurare dall’allora presidente del Municipio Massimiliano Smeriglio. Questi denuncia l’incidente e ricorda che accanto c’era una targa che raccontava del restauro!

“La storica scritta ‘Vota Garibaldi’, nel quartiere Garbatella di Roma, non andava cancellata e il Campidoglio non ha mai dato disposizioni in tal senso. Verrà restaurata”. Si affretta a riferire il Campidoglio. E’ stata cancellata per via di “un errore di un addetto della ditta appaltatrice del servizio per il decoro urbano”. Ormai però il danno e fatto e l’hastag su twitter vola tra l’indignazione di tutti i romani.