29 Maggio 2024
Auto, Moto, Trasporti

Ecco il primo minibus romano 100 per cento elettrico

Il deposito Atac di Prenestina ha accolto il primo minibus elettrico totalmente rinnovato pronto a circolare nel centro di Roma, al servizio di cittadini e turisti. Ad annunciarlo il sindaco Virginia Raggi con tanto di video che mostra il nuovo minibus.

“Il mezzo dopo i primi test in deposito, è pronto per effettuare le prime prove su strada. Ricordo che la prima linea entrerà in servizio a breve ed entro l’estate partirà anche la seconda. Nostro obiettivo è il pieno recupero di 60 mezzi entro il 2020”. “Grazie ad una procedura aperta e trasparente lo scorso anno abbiamo bandito la gara e affidato i lavori per il completo recupero e manutenzione dei minibus, mezzi abbandonati a prender polvere nel deposito di Atac a Trastevere. Abbiamo sbloccato una situazione ferma da anni. Vetture piccole e agevoli, a emissioni zero, grazie alle quali rilanciamo un servizio importante, con una particolare attenzione alla mobilità sostenibile e all’elettrico”.

“Il recupero di questi mezzi va ad aggiungersi alle attività promosse da Atac e agli investimenti messi in campo da quest’amministrazione per offrire alla città un servizio di trasporto pubblico efficiente e capillare” ha concluso il primo cittadino. “100% elettrico! Questo è il primo dei minibus a emissioni zero, completamente rinnovato, che tornerà a circolare nel centro della città. Adesso è al deposito Atac di Prenestina pronto per effettuare le prime prove su strada. Tra poco tempo entrerà in servizio la prima linea e entro l’estate ne verrà attivata un’altra”.

Saranno 60 i minibus elettrici che verranno recuperati entro il 2020. Sono stati trovati in un deposito Atac di Trastevere, abbandonati dalle precedenti amministrazioni, pieni di polvere e inutilizzabili. Poi il bando di gara per il loro completo recupero e la nuova vita per i mezzi.