24 Giugno 2024
Cultura e Società

Nettuno. Florian Cercel morto folgorato dall’alta tensione all’interno della stazione

Nettuno è sotto choc per la tragica morte di Florian Cercel. Il ragazzo è deceduto per folgorazione dopo essere salito sul tetto di un treno all’interno della stazione.

Florian Cercel, per gioco, era salito sul convoglio, ma venuto a contatto con il pantografo ed è morto sul colpo. Inutili i tentativi di soccorso prima degli amici e poi del personale del 118, accorso subito sul luogo. Aveva solo 20 anni il ragazzo di origini romene morto folgorato dall’alta tensione. Insieme al fratello sedicenne e ad altri tre amici si era recato presso la stazione per bere una birra. D’un tratto ha deciso di salire sul tetto di un convoglio fermo al primo binario. Qui è avvenuta la tragedia.

Il ragazzo, in base a quanto scrive La Repubblica, avrebbe inavvertitamente toccato il pantografo ed è rimasto folgorato ed il suo corpo si è schiantato in terra, sotto gli occhi del fratello e degli amici. I tentativi di soccorso, prima degli amici e poi del personale del 118, sono stati vani. Florian Cercel è morto sul colpo.

Un “gioco” costato la vita ad un ragazzo di soli 20 anni. I Carabinieri della Stazione di Nettuno hanno già acquisito i video delle telecamere di sorveglianza, così da poter ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente. La salma del giovane è ora a disposizione dell’autorità giudiziaria.