Temporale su Fiumicino: la ragazza di Focene morta mentre stava tornando a casa

Si contano i danni e si piange una vittima di soli 26 anni, residente a Focene. La giovane stava tornando a casa quando la furia del vento ha letteralmente sollevato l’auto sulla quale viaggiava scaraventandola dentro l’aeroporto.

E’ morta così una ragazza nella notte, uccisa dalla furia della natura. Focene è stata la parte di territorio più colpita dal maltempo, che si è trasformato in un vero e proprio uragano devastante.

La vettura della ventenne è stata sollevata dal vento, poi si è schiantata contro un guard-rail a Coccia di Morto, colpendo decine di auto parcheggiate in un’area di servizio vicino all’aeroporto. Ad essere sollevate dalla furia della tromba d’aria più auto, sbalzate dalla sede stradale, alcune finite nella adiacente zona aeroportuale. Tutte erano vuote, tranne quella con la ragazza che stava tornando a casa.