Morto Antonio Marini: è stato anche Pm nel processo sull’attentato a Giovanni Paolo II

E’ morto Antonio Marini, magistrato di lungo corso con una carriera legata alla lotta al terrorismo. Alla Procura di Roma per oltre 20 anni ha seguito le più importanti inchieste in questo ambito.

Dal 1978 Marini è chiamato a occuparsi del rapimento e l’omicidio di Aldo Moro. E c’è sempre lui a rappresentare l’accusa al processo contro le nuove Br per l’omicidio di Massimo D’Antona al processo contro gli anarco-insurrezionalisti.

Il magistrato è stato anche Pubblico Ministero nel processo sull’attentato a Giovanni Paolo II e come sostituto pg si era occupato anche della morte della studentessa universitaria Marta Russo. In pensione dal 2015, era malato da tempo.