Stella Kerxhalli e Christian Milo morti in un incidente al Collatino

Il loro amore è cessato di essere in via dell’Acqua Vergine al Collatino a seguito dell’impatto tra il Piaggio Liberty 125 su cui viaggiavano e la Mercedes guidata da un romeno di 34 anni. Lo scontro è avvenuto dopo una curva all’altezza del civico 170.

Christian Milo, 30 anni, fotografo internazionale di moda, è morto sul colpo. La sua fidanzata, Stella Vasilika Kerxhalli, 31 anni, è deceduta poco dopo, trasportata in ambulanza al policlinico di Tor Vergata. Si erano conosciuti su un set di posa 7 anni fa. Avevano comprato casa da poco e progettavano di sposarsi. A riferirlo sono gli amici della coppia.

Milo era il fotografo delle griffes più quotate. L’ultima copertina di Vogue Portogallo, quella di ottobre, era stata firmata da lui. Viaggiava tra Londra e Milano, selezionato dalla Mmg Artists un’importante agenzia di Dubai, e a Roma, a due passi dalla stazione della Metro C di Torre Angela, in via Pietro Pancrazi, aveva fondato con Stella il Wallnut, uno studio di posa molto ricercato tra i professionisti del settore.

Ad aiutare Chris c’era Stella Vasilika, bellissima, origini albanesi, ma romana di adozione dai tempi delle scuole. Aveva messo da parte la carriera di modella per studiare Architettura e, alla fine, aveva iniziato a lavorare con Chris.

Sul posto la Polizia locale ha provveduto ai rilievi di rito. A. M., come da prassi, è indagato per omicidio stradale. Anche lui, dopo l’impatto, è stato portato in ambulanza a Tor Vergata per essere sottoposto ai test per alcol e droga, ma non è rimasto ferito. Il trentenne si è fermato per prestare soccorso.