22 Maggio 2024
Cultura e SocietàSport

Coppa Italia. Napoli-Lazio: il 21 gennaio sarà battaglia al San Paolo

I pronostici sono apertissimi. Al San Paolo si affronteranno due squadre allenate da mister ambiziosi. Da un lato Simone Inzaghi dall’altro Rino Gattuso. La Lazio punta ad alzare la Coppa Italia e ha chance maggiori rispetto agli azzurri. Tuttavia i partenopei proveranno a sfruttare il fattore casalingo e a strappare un risultato importante. Sul web cercando “siti scommesse bonus” è possibile entrare nel vivo del match sia vedendo quali sono le quote sia, per chi ama le scommesse sportive, pronosticando il possibile esito della sfida.

Napoli-Lazio, gara dei quarti di finale di Coppa Italia, si disputerà al San Paolo martedì prossimo, il 21 gennaio. Lo ha comunicato la Lega Calcio. La sfida sarà trasmessa in diretta dalla Rai. Si tratta di una gara secca, cioè senza ritorno, con eventuali supplementari e rigori nella stessa serata per decretare la prima semifinalista della competizione tricolore. E’ quindi come una finale: dentro o fuori.

A Napoli ci sarà un clima infuocato. I giocatori del Napoli sono carichi. “Godiamoci la gioia di questa qualificazione e poi proseguiamo a lavorare”. Così Elseid Hysaj ha analizzato a caldo il successo sul Perugia e il momento della squadra. Il calciatore ha sottolineato come “è una gioia tornare a vincere al San Paolo ed è importante fare strada in Coppa Italia. Ci tenevamo a questo risultato e adesso dobbiamo dare continuità al rendimento”.

Il Napoli prima della Coppa dovrà cimentarsi in Serie A. “Adesso si torna in campionato e vogliamo riprendere il percorso vincente perchè questa squadra merita un’altra classifica” aggiunge Hysaj. “Con Gattuso si lavora tanto e siamo certi che continuando così arriveranno i frutti che meritiamo…”.

La Lazio di Inzaghi è pronta a raccogliere la sfida e farà di tutto per centrare tutti gli obiettivi stagionali. “La Lazio non solo vince, ma riesce anche a convincere. La continuità dei biancocelesti è incredibile. Il momento dev’essere sfruttato perché le difficoltà arriveranno”. A sottolinearlo è l’ex difensore della Lazio, Renato Miele, ai microfoni ufficiali della società biancoceleste.

Per Miele la Lazio ora deve “totalizzare quanti più punti possibili. Bisogna consolidare la zona utile per l’ingresso in Champions League. Poi, più avanti nel campionato, si capirà definitivamente se è più opportuno guardare avanti o indietro. Le seconde linee stanno facendo la differenza. Chiunque entra dà il massimo. Questo è un dettaglio che vale tanto. L’aria positiva nello spogliatoio c’è e si sente”.

L’ex calciatore, prima della sfida di Coppa Italia con il Napoli, guarda alla gara di campionato. “Adesso sabato si giocherà contro la Sampdoria. Con l’arrivo di Ranieri stanno piano piano crescendo. Possono sorgere delle insidie. I blucerchiati godono di qualità, specialmente nel reparto avanzato. La difesa biancoceleste dovrà essere concentrata al massimo. Naturalmente il divario tra le due squadre è netto. Perciò se i ragazzi di Inzaghi ci crederanno, potrebbero riuscire ad avere la meglio”.