Cosa visitare a Roma in 20 punti

La Città Eterna è una meta da raggiungere almeno una volta nella vita. Le attrazioni da visitare sono davvero tante, che spesso e volentieri una sola vacanza non basta e allora lasciate in valigia un’ottima scusa per tornare.

Ma se partite con le idee più chiare e magari con una lista di attrazioni da visitare, per voi sarà probabilmente più semplice, anche grazie a gnoccatravels.com con i consigli dei suoi esperti in viaggi.

Riassumiamo dunque in 20 punti i posti da visitare assolutamente a Roma:

  1. Il Colosseo e i suoi giochi cruenti, situato nel Centro Storico. È il monumento più emblematico da visitare durante le vostre vacanze a Roma. Può accogliere oltre 50,000 spettatori, è il più grande anfiteatro del mondo Romano.
  2. Il Foro Romano, era il centro della città ed è possibile vedere le rovine di antichi mercati, di edifici amministrativi e religiosi.
  3. Il Colle Palatino, uno dei 7 colli di Roma, secondo la mitologia è proprio il luogo in cui la città fu fondata da Romolo e Remo.
  4. Piazza Venezia, una delle piazze principali di Roma. È possibile ammirare il Monumento a Vittorio Emanuele II, detto anche “Altare della Patria” o “Vittoriano”.
  5. Piazza del Campidoglio, Ideata da Michelangelo, fu in passato il cuore politico e religioso di Roma.
  6. Il Pantheon, Inizialmente dedicato a tutte le divinità della mitologia, divenne una chiesa cristiana nel 7° secolo.
  7. Piazza Navona, tra le piazze più belle e famose.
  8. La Fontana di Trevi, una delle più importanti attrazioni di Roma, nonché la più famosa fontana d’Europa. Secondo la tradizione dovreste lanciare 2 monete: una per esprimere un desiderio e l’altra per assicurarvi di ritornare a Roma.
  9. Piazza di Spagna, Piazza di Spagna si trova ai piedi della scalinata monumentale che conduce alla chiesa della Trinità dei Monti.
  10. Giardini di Villa Borghese, a nord di Piazza di Spagna è presente il più grande e sicuramente il più bel parco pubblico di tutta Roma.
  11. Piazza del Popolo, una delle piazze più grandi di Roma è un importante punto di interesse, con le sue fontane, le 3 chiese e l’obelisco.
  12. Il ponte e Castel Sant’Angelo, Il ponte è decorato con 10 statue raffiguranti angeli, tutte progettate da Bernini, mentre il Castel Sant’Angelo fu costruito dall’imperatore Adriano per fungere da mausoleo.
  13. Il Vaticano, la nazione più piccola del mondo.
  14. Piazza San Pietro, la più importante meta di pellegrinaggio al mondo.
  15. La Basilica di San Pietro,
  16. Il Quartiere di Trastevere
  17. Campo de’ Fiori
  18. Quartiere di San Lorenzo
  19. Colle Aventino, dove troverete il famoso buco della serratura con tanta gente in fila per guardare dentro.

Le Catacombe di Roma, utilizzate originariamente come cimiteri per ebrei e cristiani, sono le più grandi della città e coprono quasi 15 ettari. Sulle pareti, potrete vedere delle rappresentazioni della vita cristiana come il battesimo e le scene dell’Antico e del Nuovo Testamento. La visita delle catacombe di Roma dura circa 30 minuti e deve essere effettuata tramite una guida.