5 Marzo 2024
Auto, Moto, Trasporti

Metro B ferma per cinque mesi: ecco le modifiche ai trasporti

I romani dovranno affrontare qualche disagio nei trasporti da qui all’estate. La metro B si ferma per cinque mesi. Infatti da lunedì 2 marzo sino a giovedì 6 agosto la circolazione tra le fermate Castro Pretorio e Laurentina sarà interrotta a partire dalle ore 21. Sono interessate 11 fermate: Termini, Cavour, Colosseo, Circo Massimo, Piramide, Garbatella, Basilica S. Paolo, Marconi, Magliana, Eur Palasport ed Eur Fermi. Per nove fine settimana, invece, la tratta non funzionerà per tutta la giornata. Sono i fine settimana 14/15 marzo; 21/22 marzo; 18/19 aprile; 2/3 maggio; 9/10 maggio; 23/24 maggio; 6/7 giugno; 27/28 giugno; 25/26 luglio. Gli unici fine settimana in cui il servizio sarà regolare sull’intera tratta saranno: quelli del 4 e 5 aprile; il Primo maggio; dall’11 al 21 giugno e nelle giornate 4, 5, 11, 12, 18 e 19 luglio. Tutti gli altri giorni compresi tra il 2 marzo e il 6 agosto la circolazione si interromperà alle ore 21, orario in cui partiranno gli ultimi treni da e per Laurentina. Il servizio nella tratta Castro Pretorio-Rebibbia e Castro Pretorio-Ionio sarà regolare.

Sul sito di Atac si comunica che la linea B della metropolitana sarà regolare e, inoltre, potenziato durante grandi eventi come il campionato europeo di Calcio Uefa 2020; il Primo Maggio e in concomitanza con alcuni eventi musicali in programma. Questa seconda tranche di interventi sulla linea sono necessari per consentire i lavori di realizzazione del futuro nodo di scambio della stazione Colosseo – Fori Imperiali tra le linee B e C. Saranno attivati dei bus sostitutivi lungo tutto il percorso da Castro Pretorio a Laurentina (e viceversa) che seguiranno lo stesso orario della linea B della metro. E quindi: dalla domenica al giovedì prima e ultima corsa alle ore 5.30 e alle ore 23.30. Al venerdì e al sabato prima e ultima corsa alle ore 5.30 e alle ore 1.30.

Le ultime corse delle navette che arriveranno al capolinea Castro Pretorio dopo le 23.30 proseguiranno lungo il resto del percorso di metro B sino a Rebibbia e a Ionio (questa si chiamerà MB1). Inoltre le tratte durante i giorni festivi subiranno delle piccole deviazioni dovute alla chiusura di via dei Fori Imperiali.

Da Castro Pretorio (fermata tra il civico 77 e 55) le navette si fermeranno in piazza dei Cinquecento dove c’è la prima fermata. Le altre sono: largo Visconti venosta (25 metri dopo via Cavour prima dell’entrata nella metro B), piazza del Colosseo (100 metri dopo via dei Fori Imperiali). Quest’ultima fermata nei giorni festivi sarà attiva, si potrà prendere la navetta in via Nicola Salvi all’altezza dell’uscita della metro B Colosseo). Le altre fermate sono: viale Aventino (20 metri dopo piazza di Porta Capena nella corsia laterale), via Ostiense (50 metri dopo via campo Boario nella corsia centrale), un’altra fermata in via Ostiense (all’altezza del civico 92), viale Ferdinando Baldelli (10 metri prima di largo Beato Placido Riccardi), viale Gugliemo Marconi (45 metri dopo largo Maestri del Lavoro), viale di Val Fiorita (al civico 86), viale Europa (prima di via C. Colombo), viale dell’Arte (70 metri dopo viale Europa) e infine capolinea davanti alla stazione metro Laurentina, dove c’è il capolinea del bus 72. Per raggiungere direttamente la metro A senza passare da Termini si può utilizzare anche il tram 3 da Piramide, Circo Massimo e Colosseo per le stazioni Manzoni e San Giovanni. La linea tram 3 può essere utilizzata anche da Piramide, Circo Massimo e Colosseo per raggiungere la stazione metro B Policlinico da dove è attiva la metro B. Una terza fase conclusiva dei lavori, sarà a giugno 2021.