Informazioni sulle nuove scadenze per le multe

Il decreto “Cura Italia”, nel quadro delle misure di contenimento e degli interventi di sostegno per l’emergenza Covid-19, ha introdotto alcune modifiche, in particolare per i verbali di violazione al codice della strada. Ivi compresa la possibilità di pagare la sanzione in misura ridotta per un periodo di tempo più lungo, 30 giorni dalla notifica invece dei 5 originari. Si trovano tutte le informazioni sul sito di Roma Capitale al link https://bit.ly/347e5lM.

In questo periodo i 10 giorni indicati negli avvisi di Poste Italiane, trascorsi i quali la notifica si dà per effettuata, partono dal 4 aprile. Inoltre c’è più tempo per ritirare la ‘multa’ e pagare di meno. Infatti, per le contravvenzioni ricevute dal 16 febbraio al 3 aprile, i 10 giorni si contano dal 4 aprile e la notifica si dà per effettuata il 14 aprile.

Conseguentemente ci sono ulteriori 30 giorni, quindi, fino al 14 maggio per beneficiare dello sconto del 30%. Invece, per quelle che verranno recapitate dal 4 aprile al 31 maggio, i 30 giorni per pagare in forma ridotta decorrono dal giorno della notifica. È possibile visualizzare i verbali sul portale di Roma Capitale al servizio Roma Multe.

Il pagamento on line è eseguibile dal portale www.comune.roma.it: via web entrando nella sezione “servizi” > “tributi e contravvenzioni” > “servizi di pagamento”; attraverso la piattaforma pagoPA; tramite bonifico bancario con i servizi di home banking.