15 Aprile 2024
Istituzioni e Politica

Il 2 giugno non ci sarà la classica sfilata in via dei Fori Imperiali

Una Festa della Repubblica insolita. Infatti sarà un 2 giugno diverso a causa dell’emergenza coronavirus. Il 2 giugno non ci sarà la classica parata militare in via dei Fori Imperiali, a Roma, ma la ricorrenza è accompagnata da un volo di 5 giorni degli aerei delle Frecce Tricolori, iniziato lunedì scorso e che si concluderà simbolicamente nella Capitale. In occasione del 74 anniversario della proclamazione della Repubblica è stato deciso infatti un giro d’Italia della Pattuglia acrobatica nazionale. Le Frecce tricolori stanno toccando tutti i capoluoghi di Regione per, fa sapere il ministero della Difesa, dare “un segno di unità, solidarietà e di ripresa”.

Sempre per la giornata del 2 giugno è prevista a Roma anche la manifestazione di protesta contro il governo organizzata dal centrodestra e a cui parteciperanno gli esponenti di Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia. Il segretario del Pd, Nicola Zingaretti, ha invece lanciato un appello affinchè il 2 giugno sia una festa di unità nazionale, senza iniziative di parte. “Tutti appendano alle finestre la bandiera tricolore”.