La Roma deve fare cassa: si parte dai prestiti

Vista la situazione finanziaria la Roma deve fare cassa. Le prime operazioni riguardano i prestiti. Patrik Schick è tra coloro che verranno ceduti a titolo definitivo. La Roma ha già concesso uno sconto sui 29 milioni pattuiti in precedenza ma il Lipsia, conoscendo la situazione finanziaria capitolina, sta cercando di abbassare ulteriormente il prezzo.

Florenzi invece è in bilico. Il Valencia prima di sedersi e parlare di riscatto vuole vedere che impatto avrà il giocatore sulla Liga. La situazione sta iniziando a preoccupare la piazza che, anche alla luce dell’offerta di Friedkin rifiutata da Pallotta, teme che possano essere sacrificati due gioielli come Zaniolo e Pellegrini.