L’attore Enzo Salvi picchiato ad Ostia Antica per avere difeso Fly

Grave aggressione ad Ostia Antica, località Pianabella, ai danni dell’attore Enzo Salvi. Il comico ha deciso di portare uno dei suoi pappagalli di razza Ara ararauna a volare libero in campagna. Fly ha iniziato a volteggiare seguendo l’addestramento di Salvi, vice presidente dell’associazione “Passione pappagalli free flight”.

Fly si è poggiato su un palo dove però è stato colpito alla testa da una pietra lanciata da un ragazzo sbucato dal nulla. Il pappagallo è caduto a terra tramortito mentre l’attore disperato ha cercato di rianimarlo e un suo amico ha ripreso tutta la scena con il cellulare. Il ragazzo li ha aggrediti entrambi con calci e pugni prima di fuggire.

Sul posto sono giunti i Carabinieri della stazione di Ostia Antica che hanno iniziato le ricerche del giovane mentre Enzo Salvi soccorreva Fly, trasferito nella clinica veterinaria diretta da Paolo Sellari. Il pappagallo è vivo ma sotto osservazione per una frattura cranica individuata con una tac. L’attore ha sporto denuncia contro ignoti in attesa che il ragazzo venga rintracciato dai militari dell’Arma. I Carabinieri nelle ore successive hanno individuato il responsabile. Si tratta di un ragazzo di 26 anni del Mali. Lo straniero si sarebbe difeso asserendo di essere spaventato dal pappagallo.