È stato inaugurato il nuovo campo sportivo polifunzionale alla scuola Grilli

Un campetto polifunzionale per pallavolo e basket di 18 metri per 9, colorato di un azzurro splendente, nell’area verde all’aperto della scuola Grilli, al Gianicolo. A tagliare il nastro la presidente del I Municipio di Roma, Sabrina Alfonsi, circondata da decine di bambini festanti, docenti e genitori.

Non solo di un’area dedicata allo sport ma anche al gioco ricreativo e, in caso di necessita’, alle lezioni all’aperto. “Questo- ha commentato la Presidente Alfonsi- era un progetto fortemente voluto dal I Municipio nell’ambito degli interventi per la riqualificazione del verde scolastico. La Scuola Grilli è speciale, un bellissimo complesso di quattro padiglioni di inizio Novecento, immerso nel verde, nato per curare e al contempo istruire i bimbi con difficolta’ respiratorie e tubercolosi. Un luogo dove all’epoca si rivoluzionarono le regole pedagogiche inserendo l’attivita’ all’aperto nei principi che devono regolare la didattica quotidiana, e questa particolarita’ e’ oggi ancor di piu’ una risorsa. In un periodo in cui il distanziamento e’ imperativo, disporre di uno spazio all’aperto e’ una enorme ricchezza che permette ai bambini di vivere serenamente la didattica e le attivita’. “

L’intervento e’ stato finanziato dal I Municipio con una cifra di 68 mila euro. Il campo e’ dotato di una pavimentazione sintetica multistrato ed è contornato da piccoli spalti in legno pensati per ospitare il pubblico che assiste al gioco in campo e fungere da vani per il ricovero di attrezzi sportivi. È stata realizzata anche una nuova illuminazione artificiale per consentire l’utilizzo della struttura in orario pomeridiano, per le attivita’ scolastiche e per quelle extracurricolari. “Abbiamo anche revisionato la stabilita’ e la sicurezza della recinzione del giardino della scuola intorno il campo da gioco- ha aggiunto l’assessore municipale alla Scuola, Giovanni Figa’ Talamanca- risistemato l’area verde rimuovendo ceppaie, riposizionato le vasche per orto presenti nel giardino e piantumato nuove essenze lungo la recinzione. Per restituire ai bambini un luogo piu’ bello, sicuro e funzionale per giocare e imparare”.