La Lazio batte 2-1 la Fiorentina grazie alle reti di Caicedo e Immobile

Torna al successo la Lazio che si impone 2-1 sulla Fiorentina grazie alle reti di Caicedo e Immobile. Inutile la rete su rigore quasi allo scadere di Vlahovic.

All’Olimpico rete biancoceleste dopo appena 6 minuti. Luis Alberto serve sulla sinistra Acerbi che crossa, Lazzari fa la sponda vincendo il duello con Biraghi. A centro area la palla arriva a Caicedo che brucia Pezzella e mette dentro sul primo palo. Poco prima della mezz’ora Immobile trova la rete in contropiede, ma sull’assist di Luis Alberto è in leggero fuorigioco e il Var glielo cancella.

Al 76′ raddoppia la Lazio. Angolo di Luis Alberto, Dragowski riesce a deviare per evitare il tap-in di Acerbi ma sul secondo palo c’è Immobile che la piazza sotto la traversa e fa 2-0. A tempo quasi scaduto accorcia la Fiorentina. Strakosha sbaglia il rinvio, Callejon serve Vlahovic che viene trattenuto da Hoedt e l’arbitro concede il rigore, dal dischetto il serbo non sbaglia. L’assalto finale non produce effetti. Vince 2-1 la Lazio.