Mister Fonseca sminuisce Dzeko: non dipendiamo da lui

“Non è vero che ho preteso le sue scuse ma non dipendiamo da lui. Per me i principi morali contano più di quelli tecnici. La squadra non può dipendere da un solo giocatore. La cosa più forte di questa squadra è quello che possiamo fare tutti insieme, a prescindere dai singoli“. Così mister Fonseca si esprime su Dzeko dopo il netto successo contro il Verona. Il portoghese riconquista la zona Champions rendendo vani i successi di Napoli, Juve e Lazio.

Il 3-1 al Verona è senza storia. Vince la scommessa il tecnico che lascia ancora Dzeko in tribuna e si gode Mayoral, Mkhitaryan e Pellegrini ad una settimana dallo scontro con la Juventus. Silvestri si fa infilare prima da Mancini (con leggera deviazione di Ceccherini) poi da Mkhitarya. A completare il tris il nono centro di Mayoral dopo il tiro di Pellegrini deviato male da Silvestri. Nel secondo tempo i giallorossi amministrano senza rinunciare ad attaccare. La rete di Colley riapre per qualche minuto la gara ma la squadra è brava a non farsi schiacciare e va vicina al 4-1 con Spinazzola e Veretout.