24 Giugno 2024
Cultura e SocietàSport

Una doppietta di Insigne e i gol di Politano, Mertens e Osimhen stendono la Lazio sempre più lontana dal 4° posto

Il Napoli conquista tre punti fondamentali che consentono di blindare il quinto posto a due lunghezze dal duo Atalanta-Juventus e a tre dal Milan secondo. Un momento magico per Gattuso. La sua squadra in attacco è ispirata con Lorenzo Insigne che con la doppietta sale a quota 17 nella classifica cannonieri.

Male per Inzaghi, ancora costretto a casa dal Covid, tradito dai suoi uomini migliori, con Immobile e Milinkovic-Savic che si svegliano quando la partita era compromessa. La Lazio hanno una gara in meno, quella da recuperare contro il Torino, e la sfida di lunedì all’Olimpico contro il Milan è l’ultima chiamata Champions.

Che sconfitta! La Lazio esce letteralmente a pezzi dal Maradona. Il Napoli demolisce 5-2 la squadra di Inzaghi e rimane in piena lotta per un posto in Champions. I padroni di casa passano in vantaggio con un rigore di Insigne (7′). Politano raddoppia al 12′, mentre la reazione degli ospiti si ferma al palo di Correa (19′). Al 53′ Insigne fa doppietta, poker di Mertens al 65′. La Lazio si sveglia tardi e trova il gol con Immobile (70′) e Milinkovic-Savic (74′). Poker di Osimhen (80′).