Concorso riqualificazione Piazza dei Cinquecento: ecco la graduatoria provvisoria progetti

Conclusa, con la pubblicazione della graduatoria provvisoria dei cinque team in gara, la seconda fase del concorso di progettazione per la riqualificazione di Piazza dei Cinquecento a Roma Termini, bandito a dicembre 2020 dal Gruppo FS Italiane – con le sue società Grandi Stazioni Rail, Rete Ferroviaria Italiana e FS Sistemi Urbani – insieme a Roma Capitale e con il supporto tecnico dell’Ordine degli Architetti di Roma e Provincia.

Al primo posto la commissione giudicatrice ha selezionato il progetto del team formato da TVK SARL, IT’S srl, ARTELIA Italia spa, NET Engineering spa, Michela Rustici e Latitude Platform for Urban Research and Design. Al secondo posto il progetto del team composto da Minnucci Associati srl, Progettazione Ambiente e Tecnologie srl, Studio Vitale Russo – Servizi di Ingegneria srl e Zmyrna Limited. Terzo il progetto di Studio Martini Ingegneria srl, Open Project srl, architetto Andrea Nonni, Bureau B+B e architetto Dario Curatolo. Al quarto posto lo Studio Giovanni Vaccarini Architetti. Quinto posto per il progetto degli architetti Gianluca Vosa, Raffaella Napolano, Vanna Cestarello e Luigiemanuele Amabile.

Seguirà la fase di verifica dei requisiti richiesti dal bando e la successiva proclamazione del team vincitore del concorso che avverrà il prossimo 19 luglio. I cinque progetti erano stati scelti a marzo 2021 da una commissione giudicatrice, presieduta dall’architetto Patricia Viel, che li aveva selezionati fra le 49 proposte arrivate.

I progetti selezionati tengono conto della necessità di valorizzare il contesto storico-architettonico dell’area e sono in linea con gli elevati standard di sostenibilità ambientale e sociale richiesti dal bando. L’obiettivo è trasformare Piazza dei Cinquecento in un hub della mobilità integrata e sostenibile, coerentemente con gli indirizzi del Piano Urbano della Mobilità Sostenibile di Roma Capitale.