Il risveglio della Kundalini attraverso il tantra

Gli intrecci culturali sono intensi e hanno radici millenarie soprattutto quando si vive a Roma, la Città Eterna. Nei romani c’è una multiculturalità innata che porta ad essere aperti ad approcci verso esperienze come il tantra così come testimoniamo i tantissimi utenti di Tantralux.com il portale dove si trovano i professionisti nell’arte del Massaggio e del Tantra più vicini alla propria città ad iniziare da Roma.

Il mondo del tantra risale alle tradizioni indiane contenute nei testi sacri tantrici, induisti e buddhisti. In essi si fa riferimento alla kundalini, in italiano l’energia sessuale. Il Kundalini ha due componenti essenziali: quella fisica, destinata a procreare; l’altra per alimentare le energie generali del corpo mentali, vitali e spirituali. Il risveglio dell’energia evolutiva della kundalini per finalità sessuali non ha la medesima valenza e potere di un suo risveglio per produrre una trasformazione di energia evolutiva spirituale. L’energia, mediante pratiche meditative e di ritenzione del seme, si diffonde nel corpo e risale passando dai centri di energia vitale (i chakra) liberandoli dai loro limiti energetici amplificando tutto l’essere per arrivare al samhadi, l’immedesimazione cosmica con tutte le creature e la fusione con il sé universale, l’uno, il Brahaman.

Il risveglio della kundalini attraverso il tantra è una riaccensione dell’eros in tutta la sua profondità che va oltre la sfera sessuale e ne scongiura la dispersione energetica esteriore. La finalità – spiegano gli esperti di Tantralux.com – è “liberare il rapporto sessuale verso quella che il pensiero indiano chiama la Via Eroica”. Si tratta dell’unione dello sposo con la sua sposa quale testimonianza della sposa eterna, per l’elevazione spirituale sino all’unione con il cosmo. Nella tradizione tantrica la coppia unita non si intende solo come matrimonio, ma anche come unione libera, eccezionale e sacrale.

Il kundalini yoga fa leva sull’energia che, se risvegliata e canalizzata con il supporto di un maestro esperto, può portare a realizzarsi pienamente. Questa branca della yoga si ispira al tantra e ne riflette tecniche corporee e mentali a carattere esoterico, rituali e pratiche.

Nella documentazione dei testi tantra si trova il sapere di una civiltà millenaria con tradizioni segrete, insegnamenti spirituali dell’India. Attenzione a non fare confusione. Il tantra è l’esaltazione dell’eros in tutte le sue forme ma non è e non deve essere pornografia. L’unione della spiritualità originale indiana con la materia del corpo e dei sensi è l’unione di Brahman-Atman, il concetto orientale di essenza individuale.

Il risveglio della kundalini punta a superare i livelli di consapevolezza comune dell’uomo. Chi porta avanti la tradizione tantrica con passione e studio invita a superare i pregiudizi e il tabù dell’accostamento di sesso e religione o l’associazione non corretta con il kamasutra. Infatti il vero tantra e l’energia della kundalini sono strade di conoscenza spirituale, pratiche incentrare sul corpo, sull’energia e su tutte le componenti dell’essere umano.