Festa per il 18esimo compleanno: i consigli per organizzarla al meglio

L’organizzazione di una festa 18 anni richiede passione, impegno e cura di tutti i dettagli: per sapere come procedere senza commettere errori, abbiamo chiesto un consiglio agli esperti di djserviceroma.eu.

Da dove inizia l’organizzazione di una festa 18 anni?

È molto importante scegliere la musica giusta: un elemento che non può proprio mancare, così come non possono mancare i balli in cui cimentarsi fino a notte fonda. Nel caso in cui si prenda la decisione di affittare un locale, è molto importante la scelta del DJ: conviene sempre individuarlo da soli e in autonomia, evitando di affidarsi al dj resident scelto da altri, perché così si può essere certi del servizio che si otterrà. È preferibile, avendone la possibilità, contattare un amico che abbia esperienza, e che soprattutto sia consapevole dei gusti e delle preferenze degli invitati. Qualora, invece, la festa si svolga in casa, è sufficiente utilizzare due casse Bluetooth per poi realizzare una playlist, che andrà in automatico con un programma semplice da usare come VirtualDJ.

Dal punto di vista degli addobbi, quali sono gli accorgimenti che vale la pena di adottare?

Degli addobbi ci si deve preoccupare sia se la festa si svolgerà in casa sia se si è deciso di optare per un locale in affitto. La scelta degli addobbi è molto importante, perché è da essi in un certo senso che dipende il mood della festa: essi contribuiscono a rendere l’evento memorabile, così che possa rimanere impresso nel cuore di tutti gli invitati. Ci sono un sacco di alternative tra cui scegliere: i siti online specializzati mettono a disposizione una vasta gamma di decorazioni e di festoni, con addobbi di tutti i tipi per un party di compleanno indimenticabile.

Si possono organizzare anche degli scherzi?

Assolutamente sì: si tratta di un must da cui non si può prescindere quando si è coinvolti nella festa per il diciottesimo compleanno di un amico. Un po’ di scherzi, ovviamente non troppo pesanti, contribuiscono ad accendere il divertimento nel corso dell’evento. Ci vuole il cosiddetto spirito di patata per rompere la liturgia di una festa che non deve mai essere noiosa né troppo seria. Un evergreen che non passa mai di moda è il bidone, e lo stesso dicasi per il regalo finto al posto del regalo vero. Ci possono essere anche giochi studiati apposta per mettere in imbarazzo la persona festeggiato.

Infine è importante pensare al look.

Per il festeggiato un outfit elegante è quasi d’obbligo, ma è importante anche che i vestiti siano comodi, soprattutto da un certo momento della festa in poi. Si potrebbe anche decidere di indicare un dress code a cui gli invitati si dovranno attenere: non si deve eccedere in fatto di rigidità, ma – anzi – si deve concedere il necessario spazio alla fantasia e alla creatività. Per le ragazze, un abito nero è una proposta per andare sul sicuro, ma visto che si parla di adolescenti ci si può scatenare anche con i colori.

I servizi di DJ Service Roma

DJ Service Roma mette a disposizione della clientela un team di professionisti per dare vita a un evento che risulti impeccabile e perfetto sotto tutti i punti di vista. Lo staff è composto da un gruppo di amici che si occupa di organizzare eventi non solo nella Capitale, ma in tutto il centro Italia. I componenti di DJ Service Roma lavorano in qualità di DJ e, quindi, hanno una notevole esperienza nel riuscire a offrire intrattenimento e grandi dosi di divertimento a suon di musica, anche per feste di laurea, ricevimenti di matrimonio o party aziendali.