Maurizio Sarri resterà alla Lazio fino al 2025

“Il contratto è già rinnovato”, ha dichiarato il presidente Claudio Lotito a Sky. Maurizio Sarri resterà alla Lazio fino al 2025. Si tratta di un prolungamento dell’accordo siglato un anno fa sino al 2023. Si andrà avanti insieme per altre due stagioni, avviando a questo punto un vero e proprio ciclo nel nome di Maurizio Sarri. Al Comandante verrà riconosciuto un ingaggio da 3,5 milioni di euro più bonus. L’intesa si è radicata sul progetto tecnico. Con un più forte coinvolgimento dell’allenatore nelle scelte di mercato. L’obiettivo è dare continuità al lavoro impostato un questa stagione, che ha visto la Lazio qualificarsi in Europa League grazie al quinto posto in campionato.

“Siamo una delle poche società non in mano ai fondi ma a una famiglia. Questa è una cosa che mi fa impazzire. La politica societaria, che riguarda gli investimenti, la fa la famiglia che rappresenta la società. Si può fare un bel lavoro perché l’ambiente è bello e il gruppo si è compattato in maniera straordinaria specialmente negli ultimi mesi”, ha dichiarato Sarri al termine dell’ultima di campionato, contro il Verona. Ma la sua Lazio dipenderà pure dagli sviluppi per Milinkovic, uomo mercato del club. Ad ogni modo si prospetta un rinnovamento tra i titolari anche per le partenze a fine contratto di Leiva, Strakosha e Luiz Felipe.