14 Luglio 2024
Medicina, Salute, Benessere

Flebo ed infusioni venose – un servizio a volte indispensabile

Tra le pratiche mediche più conosciute anche da persone che non sono dei professionisti sanitari e quindi non sono medici o non sono infermieri o non sono fisioterapisti o comunque non sono nell’ambito ci sono le flebo ed infusioni velenose, e sono tra quelle più conosciute semplicemente perché ci sarà capitato di essere ricoverati in ospedale o di avere persone a noi vicine che magari hanno subito un intervento chirurgico e poi un infermiere o la infermiera di turno che stava lì in quei giorni ha fatto più volte queste flebo

Questo succede perché c’è bisogno in certe situazioni di somministrare dei farmaci o anche liquidi e sostanze nutritive direttamente nel flusso sanguigno del paziente e questo avviene per tanti motivi

Prima di tutto avviene perché questi farmaci o questi liquidi o queste sostanze nutritive per qualche motivo non possono essere assunte via orale e poi perché bisogna magari dosare un farmaco in maniera precisa e quello è il modo migliore

Per quanto riguarda le patologie possiamo pensare a persone che hanno malattie infettive o malattie gravi oncologiche o malattie del sangue o malattie cardiache,e in ogni caso sono delle pratiche mediche assolutamente utili quando ci sono delle situazioni emergenze che richiedono un trattamento rapido da quel punto di vista

Naturalmente possono essere eseguite da infermieri o infermiere specializzate che sanno come si inserisce una flebo o essendo come si inserisce un catetere venoso, essendo che comunque queste operazioni possono essere eseguite in vari modi dipendendo dalla situazione clinica del paziente e comunque cercando di evitare infezioni e complicazioni varie

La figura dell’infermiere a domicilio è una figura sempre più importante

Tra l’altro queste infermiere e questi infermieri  non operano solo in un ospedale o in una casa di cura ma potrebbero fare parte di un servizio di assistenza sanitaria domiciliare e quindi potrebbero far parte degli infermieri a domicilio che  è una figura professionale che ormai è un punto di riferimento per tante famiglie che hanno al loro interno una persona che non può spostarsi di casa per farsi curare per  una qualche forma di disabilità che ne impedisce ai movimenti o pensiamo alle persone anziane che si trovano in difficoltà o persone con malattie croniche

Diciamo che sono situazioni abbastanza delicate e quindi avere una figura professionale del genere che viene a casa nostra non solo per le flebo e le infusioni venose di cui parliamo in questo articolo che già comunque non sarebbe poco, ma anche per esempio se c’è da fare a un cambio di un bendaggio perché siamo reduci da un incidente e stiamo continuando a curarci a casa

Oltre che un infermiere quando viene giustamente a domicilio dovrà controllare i parametri vitali e quindi magari misurare la pressione e soprattutto deve istruire la famiglia per quei momenti in cui lui o lei non sono in casa

E una figura così importante per molte famiglie che ormai ci sono delle cooperative che le trovano al posto nostro e si occupano di tutta la questione burocratica ed economica in base alle esigenze della famiglia.