20 Aprile 2024
Cultura e Società

Associazione Culturale Teatro Trastevere presenta La Favola nera del boia in tutù

L’Associazione Culturale Teatro Trastevere presenta il 13-14-15 Ottobre 2023 “La Favola nera del boia in tutù”. Produzione: Collettivo Lubitsch. Regia di Simone Fraschetti. Drammaturgia di Adriano Marenco. Con Boia in tutù/Evoh: Rossella Vicino, Natalia Topova/Adamah: Nathalie Bernardi, Dio/Mefisto: Francesco Balbusso. Scenografie e costumi di Francesco Balbusso
Foto di Pamela Adinolfi. Tecnico: Andrea Lanzafame.

In scena il Boia e l’Attore. Due universi lontani con uno stesso marchio sociale. A manovrare i fili di queste marionette c’è il Demiurgo, un Dio/Mefisto ambiguo, un regista lunatico, che crea i primi attori sulla terra. Tre guitti che parlano in rima e agiscono in coro. Boia è una ragazza che lavora come carnefice ma sogna il palco! Un giorno sotto la sua lama capita Natalia Topova, un’artista di strada che la convince a scappare: ne farà una diva! Finiranno a fare giocoleria vegana. Ma Boia sogna ancora di uccidere. Una favola nera che unisce il pianto e il riso, la morte e la vita.

Il desiderio è raccontare una storia controversa ma piena di magia, ironica, persino divertente e tragica. Boia è la regina del patibolo, Natalia Topova la regina del teatro di strada, entrambe hanno una storia disperata alle spalle. E su queste anime che si arrabattano tra il sogno dell’arte (Boia) e la concretezza dell’arte (Topova) Dio in persona, coadiuvato da Mefisto, tesse una trama di inevitabili fallimenti, cadute e morte. Questi elementi sono affrontati col sorriso sulle labbra facendo uso della rima. La tragedia dei reietti in un continuo scambio tra favola e morte, tra arte e impossibilità della stessa, fino a quando la favola combacia con il suo finale ineluttabile. Sopra Boia e Topova agiscono le forze del destino. I loro sogni di cartapesta non possono avere la meglio sui burattinai dietro la cartapesta. Figurine agitate dal soffio di vita e morte che spira dalla commedia dell’arte. Figurine che vorrebbero salvarsi dal loro ruolo. Ma non ne sono capaci.

Teatro Trastevere Il Posto delle Idee
Consigliata Prenotazione
Feriali ore 21, festivi ore 17,30
Intero 13, Ridotto 10 (prevista tessera associativa)

Contatti:
065814004-3283546847
info@teatrotrastevere.it