29 Maggio 2024
Animali, Natura, Ambiente

Parco del Pineto: riqualificata area ludica di Proba Petronia danneggiata dall’incendio

Inaugurata dal Sindaco di Roma Roberto Gualtieri con l’Assessora all’Agricoltura, Ambiente e Ciclo dei rifiuti Sabrina Alfonsi l’area ludica di via Proba Petronia completamente riqualificata a seguito dei danni provocati dall’incendio che ha colpito il Parco del Pineto il 4 luglio 2022. L’area, con un intervento progettato dall’Ufficio aree ludiche e fitness del Dipartimento capitolino Tutela Ambientale, dopo la bonifica e rimozione dei giochi danneggiati, è stata dotata di nuove attrezzature in legno: una struttura complessa a tre torri con ponte mobile e scivoli di diverse altezze, un’altalena inclusiva a nido, due altalene doppie di cui una per bimbi piccoli e una casetta inclusiva. Realizzata una pavimentazione antitrauma di circa 400 mq con all’interno un gioco a campana a forma di bruco. Sono state posizionate quattro panchine e installata una nuova recinzione metallica.

Sono 75 le aree ludiche riqualificate dal novembre 2021 ad oggi. In corso di realizzazione e di prossima ultimazione vi sono quelle del Parco Madre di Teresa di Calcutta (Mun. V), del Parco Allievo (Mun. XIV), di Villa Pamphilj – lato Via Vitellia (Mun. XII), di Parco Gioia (Mun. XI) e del Parco di Villa Veschi – lato Via Moricca (Mun. XIII). Entro la fine dell’anno è stata programmata la ristrutturazione delle seguenti aree ludiche: Villa Gordiani, viale Venezia Giulia (Mun. V), Parco di via delle Palme (Mun. V), piazza Erasmo Piaggio (Mun. VI) e via Serra San Quirico, Corcolle (Mun. VI).

Con la riqualificazione del parco giochi di Proba Petronia manteniamo l’impegno preso con il Sindaco per restituire alla cittadinanza l’area ludica in gran parte danneggiata dall’incendio. Un intervento realizzato grazie all’impegno del Dipartimento Tutela Ambientale che ringrazio per l’accurata progettazione ed esecuzione. Insieme ai cantieri in attività, prosegue il nostro lavoro con una serrata programmazione che ha l’obiettivo di mettere in campo gli interventi per rendere più accoglienti parchi e giardini in tutta la città anche con aree ludiche curate, sicure e inclusive, delle quali c’è una domanda sempre più forte”, ha dichiarato l’Assessora Alfonsi.