Intervista a Mirko Mugnani: facciamo il punto sul marketing digitale oggi

Oggi intervistiamo Mirko Mugnani, Consulente di Marketing Digitale lucchese, che si trova a Roma per parlare con noi di nuove tecnologie applicate al mondo telematico.

Mirko, lucchese di nascita oggi sei conosciroma.it per parlare di marketing e comunicazione. Quando ti sei avvicinato al digital marketing? Quali sono i canali su cui operi?

Opero su diversi canali, il primo è Google, quindi ambito SEM e SEO. Per quanto riguarda i social network, invece, utilizzo prevalentemente Facebook, Instagram e Linkedin.

Perché è importante, per le aziende e i liberi professionisti, cercare i clienti attraverso la Facebook ADV?

Negli anni passati, i social media sono diventati uno dei canali pubblicitari più efficaci, capaci di far ottenere nuovi lead e trasformarli in clienti.

La Facebook Ads funziona nel B2C e se rielaborata anche nel B2B e sono tantissimi i casi che mostrano un incremento di risultati, dopo aver sfruttato l’advertising su Facebook.

La crescita di Facebook e Instagram è costante, sia in termini di nuovi utenti che di opportunità di marketing, ed i budget dedicati all’Adv sui social media sono raddoppiati a livello mondiale negli ultimi 3 anni.

Il numero di utenti attivi ogni giorno su Facebook è di circa 1.27 miliardi dipersone nel 2019 e mediamente ognuna di queste spende 70 minuti al giorno tra Facebook, Instagram e Whatsapp. Con Facebook Ads è possibile raggiungere ognuno di questi utenti con target altamente personalizzabili come interessi, caratteristiche demografiche, località, ecc…

Quando può essere utile fare pubblicità su Facebook?

Dipende dai momenti aziendali. Dovete chiedervi quali siano i vostri obiettivi ed una volta capiti i meccanismi della pubblicità su Facebook la risposta vi risulterà automatica.

Se volete intercettare un pubblico che potrebbe essere interessato al vostro prodotto o servizio, sicuramente la Facebook Ads farà al caso vostro, permettendovi di mostrare i vostri annunci ad un target preciso di utenti.

E su Google?

Fare pubblicità su Google è molto efficace: è importante scegliere le parole chiave da acquistare svolgendo una selezione qualitativa e statistica. Targettizzare la campagna ad un pubblico mirato in aree geografiche ben definite, è l’arma segreta del successo pubblicitario.

Linkedin è uno strumento efficace per il B2B?

LinkedIn è un social pensato per costruire relazioni lavorative. A livello privato non avere una foto o un logo aziendale al posto dell’immagine è uno dei principali errori da non fare.La foto è importante perché mostra chi sei. Non averla significa non dare informazioni chiare su di sé e può essere penalizzante. A livello di advertising, è possibile poi lanciare creatività performanti (un po’ più care di Facebook, ma focalizzate sulle posizioni lavorative).