24 Giugno 2024
Cultura e Società

Dai videogiochi allo streaming: su internet è boom di traffico

L’attuale situazione di emergenza sanitaria costringe tutti i cittadini a restare in casa. In questo momento così delicato e particolare la rete internet ha registrato un boom di traffico enorme. Tra lavoro, studio e intrattenimento, molte delle attività giornaliere vengono svolte online. Per questo motivo è bene approfondirne due che, oltre a far registrare un picco di traffico, rientrano in attività più leggere e di svago, ovvero i videogame e lo streaming.

Videogame

Il mese di marzo ha registrato un incremento dell’utilizzo dei videogame. Tra i giochi che hanno intrattenuto di più, durante il mese appena trascorso, troviamo sia quelli per PC che per Console. Per quanto riguarda i computer si aggiudica il primo posto“Counter-Strike: Global Offensive”, un gioco un po’ datato che però continua a riscuotere un grande successo tra gli appassionati, oltre a “Dota 2” e “Playerunknown’s”, meglio conosciuto come “PUBG”, anche quest’ultimo già uscito da qualche anno, ma ancora molto apprezzato. Non possono mancare gli evergreen dei videogiochi come “GrandTheft Auto V” e “Tom Clancy’s Rainbow SixSeige”. Tra i nuovi giochi che stanno rapidamente entrando nei cuori e nelle console dei gamer troviamo poi la novità targata Activision, ovvero “Call of Duty: Warzone”: un battleroyale che, sulla scia di Fortnite, sta riscuotendo un successo incredibile.

Aumenta dunque l’utilizzo dei videogiochi in modalità di multiplayer online, in cui giocatori si sfidano con amici e utenti da tutto il mondo. Questi giochi richiedono una buona connessione internet e di conseguenza comportano un aumento di traffico, causato soprattutto dai videogame che richiedono un download notevole di dati. Per questo motivo è importante avere un provider internet affidabile, come ad esempio Linkem, in grado di offrire una connessione in wifi illimitato, in grado di supportare sia il gaming online che lo streaming, argomento che andremo ora a vedere nel dettaglio.

Streaming

Per gli appassionati di cinematografia e serie tv, durante la quarantena, non possono di certo mancare tutte le piattaforme che permettono di guardare il meglio direttamente da smartphone, computer o smart TV, come Netflix, Prime Video e l’ultima novità, arrivata proprio per divertire sia grandi che piccini: Disney+.

All’interno di quest’ultima piattaforma si possono guardare, non soltanto i grandi classici Disney come ad esempio Cenerentola, Aladdin, Robin Hood, la Carica dei 101 o La spada nella roccia, ma anche l’universo della Marvel e tutti i suoi supereroi come gli Avengers, Black Panther, Jessica Jones, Agent Carter e molti altri. Disney+ non abbandona neanche gli amanti della principessa Leila e Chewbecca con tutta la saga di Star Wars. Per i più piccoli c’è una vasta scelta di film Pixar come Toy Story, Alla ricerca di Nemo e Alla ricerca di Dory, e tantissimo altro intrattenimento. Si aggiunge alla lista la famiglia più matta d’America con oltre 600 episodi di puro divertimento: I Simpson che, tra una risata ed uno spunto di riflessione, vi faranno passare le giornate in allegria. Per finire, è anche possibile guardare i programmi culturali di National Geographic tra documentari e serie TV incentrate sul mondo animale e sulla scienza.