A 21 anni morto Joseph Perfection il giovane ha militato nella Roma Primavera di Alberto De Rossi

Lutto nel mondo del calcio. A soli 21 anni è morto Joseph Perfection, il giovane immigrato che ha militato nella Roma Primavera di Alberto De Rossi. Il talento camerunese è scomparso a Roma a causa di un arresto cardiaco. Era arrivato in Italia dopo la promessa di un sedicente agente che gli promise una carriera da calciatore e poi lo abbandonò alla stazione Termini.

Joseph Perfection ha trovato la propria casa nel Liberi Nantes, una squadra composta da giocatori rifugiati e richiedenti asilo politico, e in una gara amichevole contro i giallorossi sono state notate le sue qualità. La Roma ha scelto di portarlo a Trigoria nel luglio del 2015, ma per problemi burocratici legati ai paletti imposti dalla Fifa per i minorenni provenienti extra UE non è riuscito a tesserarlo fino al compimento dei 18 anni (1 settembre 2016). Da quel giorno Perfection si è tolto molte soddisfazioni come quella di allenarsi con la prima squadra e con campioni del calibro di Totti e De Rossi. Positiva anche la prestazione con la Primavera contro il Crotone dove ha fatto vedere tecnica e velocità. La sua carriera è continuata al Vincenza e al Cluj, ma poi la scorsa notte si è spento nella sua Roma la città che lo accolto e lo ha fatto diventare grande.