I romani non rinunciano alle vacanze ma cambiano le abitudini

Partiamo da un dato acclarato: gli italiani alle vacanze non rinunciano anche se per pochi giorni. I viaggi di questa estate sono brevissimi, in media tre giorni. Un italiano su cinque non farà vacanze quest’anno. È quanto emerge dall’ultima indagine di Confturismo-Confcommercio in collaborazione con l’agenzia di sondaggi Swg.

Quali sono le mete preferite? È un’estate italiana tra mare e montagna. Molto di meno in visita alle città d’arte. Non è l’estate del turismo culturale per il timore di stare in spazi chiusi. Meno turisti nelle città portano effetti negativi a catena su tutto l’indotto. Basti pensare allo shopping ad esempio che, tra gli obiettivi della vacanza, è indicato solo dal 5% degli intervistati.

Tre italiani su dieci stanno scegliendo viaggi brevi, con 2 o 3 pernottamenti al massimo, restando nelle vicinanze di casa. La maggior parte preferiscono immergersi nella natura o stare all’aperto pensando soprattutto a riposarsi.