Alla Lazio nel ritorno a Monaco il 17 marzo servirà un miracolo!

Si sapeva benissimo: era una missione impossibile. Ma la Lazio è letteralmente crollata 4-1 all’Olimpico contro il Bayern Monaco. L’andata degli ottavi di finale di Champions League è stata una debacle. La squadra di Inzaghi è già con un piede fuori dalla competizione.

È stata una serata orribile per i laziali sotto già al 9′, puniti da Lewandowski. Ha raddoppiato al 24′ il baby Musiala. A Sané cala il tris al 42′. Come non bastasse autogol di Acerbi ad inizio secondo tempo per il rotondo 4-0 di Campioni in carica. Pochi minuti dopo arriva il gol della bandiera di Correa. Una magra consolazione dal momento che nel ritorno a Monaco il 17 marzo servirà un miracolo.