Roma-Napoli 0-0. José Mourinho cacciato da Massa a 10′ dalla fine

La Roma frena la corsa del Napoli. Gli uomini di Spalletti si confermano in vetta alla classifica di Serie A ma in coabitazione con il Milan. Il risultato meno atteso (0-0) non va affatto bene ad un José Mourinho alquanto nervoso. Lo Special One si è preso la scena a metà della ripresa di Roma-Napoli. Proteste plateali dopo che un presunto fallo su Zaniolo non era stato fischiato. Un atteggiamento reiterato che ha portato l’arbitro Massa ha estrarre il cartellino giallo. Poiché anche nel primo tempo Mourinho era stato ammonito dal direttore di gara – proteste anche in questo caso perché non era stato punito un lieve contatto tra Politano e Vina -, è stato inevitabile il “rosso”. A 10 minuti dalla fine Massa quindi ha cacciato Mou.

In settimana Mourinho era stato protagonista anche nel dopo partita di Bodo-Roma. La disfatta era stata commentata dal tecnico con una apparente assunzione di responsabilità (“E’ colpa mia”), che però era un evidente atto di accusa al club, che non aveva messo a disposizione del tecnico una rosa altrettanto competitiva nelle seconde linee, rispetto ai “titolari”.