Lazio-Juve 0-2. Sarri: siamo mancati negli ultimi dieci metri

Maurizio Sarri è amareggiato dopo il pesante ko contro la Juve. “La squadra ha fatto quello che poteva e doveva fare. Siamo stati in partita fino a 10′ dalla fine, poi nel tentativo di pareggiare ci siamo disuniti . Abbiamo fatto una buona partita, a tratti buonissima, ma siamo mancati negli ultimi dieci metri”. “La mancanza di Immobile? Avere un’alternativa a uno che fa 35-40 gol all’anno è dura e non è facile trovarla”, ha aggiunto.

“Nei primi 30′ del primo tempo non abbiamo preso contropiedi” ha proseguito Sarri. “Non era facile. Abbiamo iniziato bene, poi ci siamo trovati sotto e la situazione si è complicata. Poi loro han cambiato modulo ed era difficile sfondare con 7-8 giocatori sotto la linea della palla”. “Però abbiamo fatto bene fino al 75′ e non abbiamo concesso molto. Ci è mancata pericolosità per la mole di gioco che abbiamo fatto”.

“Ci è mancato l’uno contro uno per vie esterne in cui di solito saltiamo l’avversario e creiamo occasioni” ha concluso il tecnico laziale. “Comunque l’importante è che la squadra abbia giocato da squadra. Non mi è piaciuto solo l’ultimo quarto d’ora perché c’era ancora tempo per recuperare e non dovevamo allungarci e disunirci”.