Non c’è stata storia: Lazio incapace di giocare sfide ad alto tasso di concentrazione ogni tre giorni

Che peccato! Non c’è stata storia a San Siro in Coppa Italia. Sull’onda dell’entusiasmo del derby vinto in campionato il Milan ha approfittato dell’incapacità della Lazio di giocare sfide ad alto tasso di concentrazione ogni tre giorni, denunciata spesso dal mister, per umiliare l’avversario con un netto 4-0 che vale il doppio derby contro l’Inter in semifinale di Coppa Italia.

La gara è stata in equilibrio per metà primo tempo, spezzato da una verticalizzazione vincente sull’asse Romagnoli-Leao che ha lanciato i rossoneri verso il poker finale grazie anche alla doppietta di Giroud e al poker nel finale di Kessie. Lazio troppo brutta per essere vera. Netto passo indietro rispetto alle ultime uscite. Ma ad aggravare la situazione c’è anche l’infortunio tutto da valutare di Immobile.