Lazio-Milan 1-2. Sarri: l’errore è arrivato nel momento in cui non rischiavamo nulla da parecchi minuti

C’è tanta amarezza in casa Lazio dopo il ko casalingo contro il Milan. Subire una rete in zona Cesarini e perdere dopo essere passati subito in vantaggio lascia l’amaro in bocca. Maurizio Sarri non usa mezzi termini su Dazn. “Abbiamo dato tutto giocando un ottimo primo tempo. Inevitabilmente nella ripresa abbiamo pagato la settimana difficile, durante la quale abbiamo avuto 8 giocatori con la febbre. L’errore è arrivato nel momento in cui non rischiavamo nulla da parecchi minuti. Dispiace perdere così perché i ragazzi hanno dato davvero tutto quello che avevano”.

Sarri ha parlato degli arbitri precisano che “è un discorso delicato. Dipende quanto ti viene concesso di protestare. Non è un discorso di personalità, ma di forza. L’arbitraggio lo avete visto tutti. Sono di parte ma la sensazione che stesse arbitrando a senso unico l’ho avuta in più occasioni”. Poi sul caso Acerbi, che ha sorriso dopo il gol del Milan e ha avuto un diverbio con Marusic. “Il gossip non mi interessa, parliamo di calcio. Penso sia stata una risata amara. Non ho visto il duro confronto in campo tra i due, quando lo vedrò ne parlerò”.