Tornano in servizio i treni della Metro B

Dopo aver riammesso in servizio i treni della Metro C, Ansfisa – l’Agenzia nazionale per la sicurezza delle ferrovie e delle infrastrutture stradali e autostradali – ha autorizzato la riammissione in linea dei treni della Metro B ad oggi sospesi dalla circolazione per difetto delle attività manutentive previste dai Manuali di uso e manutenzione dei costruttori. L’Agenzia, valutata la situazione complessiva della flotta rotabili della linea B, ha condiviso le misure mitigative proposte nella relazione della Commissione tecnica atte a consentire il funzionamento in sicurezza dei treni.

Entro l’inizio del nuovo anno scolastico rientreranno quindi in servizio quattro dei sei treni che erano fermi per ritardata revisione quinquennale (due hanno iniziato le attività propedeutiche all’avvio della revisione intermedia). Con 22 convogli a disposizione, la linea B tornerà ad una frequenza di 4 minuti sulla tratta comune. Mentre proseguono i lavori su binari e convogli della Metro A, stanno rientrando in servizio tutti i treni della Metro C ed anche la Metro B può tornare a lavorare ad una maggiore frequenza. L’Amministrazione sta intervenendo sull’intera rete delle metropolitane di Roma, sottoposta ad un imponente lavoro di manutenzione, messa in sicurezza e ammodernamento.