Progettazione e realizzazione delle aiuole: il segreto per abbellire ogni giardino

Le aiuole rappresentano l’elemento che, più di tutti, consente di dare libero sfogo alla creatività e dare un tocco di colore al proprio giardino. Possono essere di svariate forme e dimensioni, e ospitare le piante e i fiori più disparati, ma in ogni caso riflettono i personali gusti estetici dei proprietari. La realizzazione di questi angoli di paradiso nel proprio giardino deve essere affidata a degli esperti (si veda, ad esempio, la ditta Verde2000, che effettua questo tipo di servizio, sul quale è possibile avere maggiori informazioni consultando il sito https://www.verde2000srl.com), in modo da ottenere un risultato ottimale che possa contribuire a dare personalità, carattere, e una forma ordinata al giardino. Di seguito ci occuperemo proprio della realizzazione delle aiuole, vedendo in che modo si giunge dalla progettazione al completamento di questo elemento di design.

Il primo passo: la progettazione delle aiuole

Immaginare dove posizionare le aiuole, che forma dar loro, quanto renderle ampie, rappresenta un momento fondamentale nella progettazione dell’intero giardino, dal momento che sono quella componente che conferisce armonia e stile agli spazi esterni, spezzando la monotonia del prato o della ghiaia circostanti. Per poter condurre al meglio questa fase, occorre prima di tutto effettuare un sopralluogo, per verificare quale sia l’effettiva disponibilità di spazi e le condizioni ambientali. Segue un confronto diretto con il cliente, in modo da poter giungere a un compromesso ideale tra le reali esigenze del giardino e i desideri delle persone che lo abitano, in modo che esse possano essere davvero soddisfatte del risultato finale. Occorre, infatti, considerare numerosi elementi, come l’esposizione al sole, non solo per motivi estetici, ma anche per garantire il benessere delle piante che vi andranno a prendere posto. Contestualmente, verranno stabilite anche le dimensioni, anche per rendere più semplice la manutenzione delle specie arboree che sono state scelte.

La realizzazione delle aiuole

La realizzazione delle aiuole viene influenzata fortemente anche dal budget che si ha a disposizione. Infatti, a seconda dei tipi di interventi richiesti, il prezzo varia. Per farsene un’idea, occorre considerare le dimensioni di ciascuna aiuola, che determina il quantitativo di materiale utilizzato, la tipologia specifica di materiale prescelto (si può risparmiare optando per il materiale sintetico, anche se la resa non sarà la stessa) e, chiaramente, la specifica tipologia di piante che si deciderà di collocarvi. La quantità fa la differenza, ma ci sono anche piante considerevolmente più costose rispetto ad altre.

La scelta del materiale

I materiali selezionati per dare vita alle proprie aiuole rappresentano un elemento fondamentale nel determinare l’aspetto e la resa. La scelta dipende molto dal gusto personale, ma ci sono anche dei dettagli tecnici che devono essere preventivamente considerati e non possono passare in secondo piano.

Il primo fattore al quale prestare attenzione è il terreno, che deve essere adatto per le piante che si desidera accogliere. Preventivamente, deve essere pulito da erbacce infestanti e deve essere prevista l’aggiunta di ammendanti, come sabbia e terriccio, in modo che la struttura sia più accogliente e possa facilmente drenare l’acqua in eccesso.

Per le bordure, invece, si può ricorrere al materiale che si preferisce scegliendo tra numerose possibilità, come la popolarissima e resistente resina, oppure materiali di origine naturale, come travertino e tufo, che conferiscono un aspetto più raffinato ed elegante. Tuttavia, prima di dare completo sfogo alla propria libertà, è bene richiedere il parere di un esperto, dal momento che le bordure assolvono anche una precisa funzione tecnica, che è quella di consolidare la struttura dell’aiuola.

Possiamo quindi affermare, in conclusione, che la progettazione e realizzazione delle aiuole sia un processo che consente ai proprietari di giardini di esprimere i propri gusti, ma si tratta anche di un’operazione che non deve essere presa alla leggera, e necessita sempre dell’intervento di un esperto per poter ottenere il risultato ottimale e portare davvero un tocco di vita al proprio giardino.