Sant’Oreste ha ospitato uno degli appuntamenti itineranti per festeggiare gli Stati Generali delle aree protette

Il Comune di Sant’Oreste ha ospitato uno degli appuntamenti itineranti per festeggiare gli Stati Generali delle aree protette e i 25 anni della gestione, tutela e valorizzazione della Città metropolitana di Roma.
“Avevamo dei gioielli preziosi i chiusi in un cassetto, ora vogliamo esporli al grande pubblico, valorizzando le loro unicità e renderli fruibili, tutelando la loro bellezza”. Così Rocco Ferraro, Consigliere Delegato all’ambiente di CM ha aperto l’incontro con il Sindaco Gregory Paolucci e il Consigliere regionale Emiliano Minnucci.

“Vogliamo un turismo cosciente che non si limita ad un rispetto e tutela ambientale, ma allargarlo alla conoscenza di questi posti unici che probabilmente sono molto più conosciuti all’estero che ai romani stessi. Per cui abbiamo già avviato progetti di valorizzazione che saranno il volano per rilanciare questi “giardini della provincia” a tutti. Grazie all’impegno dei volontari e dei nostri dipendenti, guidati dal dirigente Alessio Argertieri, saremo in grado di sviluppare un percorso armonioso che ci consenta di offrire occasioni di rilancio turistico e attenzioni da parte di studiosi del settore. Gli Stati Generali sono luogo permanente di studio e programmazione che faremo assieme alle comunità locali, che sono le nostre sentinelle in questi territori”.