Il testosterone propionato è uno degli steroidi più popolari tra i bodybuilder

Il testosterone propionato è in grado di produrre risultati impressionanti nelle prime fasi del trattamento. Sebbene venga assorbito rapidamente, non è la forma più rapida di testosterone, ma la sospensione è superiore.

Poiché il propionato viene assorbito rapidamente, sono necessarie iniezioni frequenti per mantenere i livelli massimi di testosterone. Pertanto, si raccomanda di iniettarlo ogni due giorni.

Le iniezioni di testosterone propionato possono essere dolorose per molti utenti, causando regolarmente indolenzimento o addirittura zoppia (dopo l’iniezione nella gamba).

Per visualizzare la gamma completa di testosterone, cliccare qui https://italiafarmaci.com/categorie/iniezione-di-steroidi/testosterone/

Benefici del testosterone propionato

I benefici generali del testosterone propionato sono generalmente gli stessi di qualsiasi altro estere del testosterone.

Ad esempio, quando si assume per la prima volta il testosterone, i forzuti possono guadagnare circa 9 kg di massa muscolare magra (insieme a una certa perdita di grasso). Anche i valori di forza aumenteranno drasticamente nelle prime settimane, per poi continuare ad aumentare lentamente fino alla fine del ciclo.

La differenza principale tra propionato e cipionato è che i risultati appaiono prima nel ciclo rispetto agli esteri più lenti (come l’enantato o il cipionato); ci vuole più tempo per fare effetto.

Tuttavia, il risultato finale sarà lo stesso indipendentemente dall’estere di testosterone assunto, poiché si tratta essenzialmente dello stesso steroide (il picco si raggiunge in tempi diversi). Su italiafarmaci è possibile acquistare anabolizzanti e steroidi al miglior prezzo in Italia.

Profilo steroideo del testosterone propionato

  • attività anabolizzante – 100% del testosterone;
  • Attività androgenica – 100% del testosterone (elevata);
  • Aromatizzazione (conversione in estrogeni) – elevata (necessità di anti-estrogeni);
  • Soppressione dell’asse ipotalamo-ipofisi-ovaio – pronunciata;
  • Tossicità per il fegato: nessuna;
  • metodo di somministrazione – iniezione;
  • durata d’azione – 2-3 giorni;
  • emivita e mrt (v/m) – 0,8 e 1,5 giorni, rispettivamente;
  • L’attività del propionato raggiunge un picco il giorno dell’iniezione e diminuisce gradualmente nelle 24-36 ore successive;
  • Il tempo di rilevamento è di 40-60 giorni.

Effetti collaterali del testosterone propionato

I consueti effetti collaterali associati al testosterone si applicano anche al propionato, come ad esempio:

  • livelli elevati di colesterolo;
  • ipertensione arteriosa;
  • rischio di ginecomastia;
  • pelle grassa e/o acneica;
  • perdita di capelli;
  • soppressione del testosterone.

Dopo la fine del corso, gli atleti si ritrovano con il testosterone endogeno fermo e hanno bisogno della PKT per ripristinare il testosterone a livelli adeguati. Una SCT efficace di solito ripristina la funzione ormonale in circa 4 settimane. Senza SCT, i bassi livelli di testosterone possono persistere per diversi mesi.