Monte Compatri. Quarantenne ucciso a bastonate dal coinquilino

Orribile omicidio a Monte Compatri nei pressi di Roma. La scorsa notte un romeno di 49 anni è stato ucciso con pugni e bastonate da un connazionale nel corso di un violento litigio.

L’allarme è scattato su segnalazione di un altro romeno. Lo straniero avrebbe riferito di avere assistito all’aggressione.

L’omicidio è avvenuto in un edificio occupato. Qui i Carabinieri hanno fermato il presunto omicida, un uomo di 47 anni, coinquilino della vittima. L’omicida è stato tradotto nel carcere di Velletri a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.