22 Maggio 2024
Cultura e SocietàSport

Europa League. Per Roma e Lazio poteva andare peggio il sorteggio ma anche molto meglio

Ha preso vita a Montecarlo l’Europa League 2019-2020. Le due italiane in corsa, Roma e Lazio, erano inserite in prima fascia e sono finite rispettivamente nei gruppi E e J. I giallorossi se la vedranno con Borussia Moenchengladbach, Basaksehir e Wolfsberger. La squadra laziale invece pesca Celtic Glasgow, Rennes e Cluj.

Dopo le quattro italiane impegnate in Champions, anche Roma e Lazio scoprono le avversarie con cui dovranno duellare nella fase a gironi d’Europa League. Per le due romane poteva andare peggio il sorteggio di Montecarlo, ma anche molto meglio. Soprattutto per i biancocelesti, che sono stati inseriti nel gruppo E con gli scozzesi del Celtic Glasgow (primi a punteggio pieno in Scozia), i francesi del Rennes (primi a punteggio pieno in Ligue 1) e i romeni del Cluj (in testa al campionato romeno). Avversari non semplici con cui bisognerà dare il massimo. E anche la squadra di Fonseca, finita nel gruppo J, non potrà concedersi distrazioni con i tedeschi del Borussia Moenchengladbach, i turchi del Basaksehir e gli austriaci del Wolfsberger.

GIRONE A: Siviglia, Apoel Nicosia, Qarabag, Dudelange

GIRONE B: Dinamo Kiev, Copenhagen, Malmoe, Lugano

GIRONE C: Basilea, Krasnodar, Getafe, Trabzonspor

GIRONE D: Sporting Lisbona, Psv Eindhoven, Rosenborg, Lask

GIRONE E: Lazio, Celtic Glasgow, Rennes, Cluj

GIRONE F: ​​​Arsenal, Eintracht Francoforte, Standard Liegi, Vitoria Guimaraes

GIRONE G: Porto, Young Boys, Feyenoord, Rangers Glasgow

GIRONE H: Cska Mosca, Lugodorets, Espanyol, Ferencvaros

GIRONE I: Wolfsburg, Gent, Saint-Etienne, Oleksandriya

GIRONE J: Roma, Borussia Moenchengladbach, Basaksehir, Wolfsberger

GIRONE K: Besiktas, Braga, Wolverhampton, Slovan Bratislava

GIRONE L: Manchester United​​​, Astana, Partizan Belgrado, Az Alkmaar