La Roma di Fonseca bloccata sul pari dal Cagliari

La Roma non va oltre il pari all’Olimpico. La squadra di Fonseca va sotto per il rigore di Joao Pedro e pareggia su autorete di Ceppitelli prima dell’intervallo. Nel secondo tempo carica solo nei minuti finali e va a sbattere contro un Olsen eccezionale. Annullato al 90’ un gol di Kalinic.

Roma con Kluivert, Veretout e Zaniolo alle spalle di Dzeko. Nel Cagliari c’è l’ex giallorosso Nainggolan dal primo minuto. Ospiti in vantaggio con un calcio di rigore pescato alla Var. Braccio di Mancini, Joao Pedro trasforma. La Roma perde Diawara per un infortunio al ginocchio (dentro Antonucci) ma pareggia presto. Percussione sulla destra di Kluivert e autorete di Ceppitelli nel tentativo di anticipare Dzeko. Nel finale di tempo Dzeko viene stoppato da Olsen, mentre Spinazzola è decisivo in scivolata sulla conclusione a colpo sicuro di Simeone.

Nel secondo tempo match a lungo in equilibrio, poi la Roma prende il sopravvento ma Olsen è perfetto, addirittura miracoloso su Zaniolo nel finale – destro ravvicinato. Poi segna Kalinic, ma il Var annulla per un fallo su Pisacane. Fonseca a fine gara è una furia e viene espulso.