26 Febbraio 2024
Medicina, Salute, Benessere

Dipendenza da sostanze stupefacenti: a Roma arriva una nuova soluzione

Le sostanze stupefacenti che arrivano illegalmente sul mercato del nostro Paese sembrano essere ogni volta più potenti e in grado di creare effetti sempre più aggressivi nell’organismo di chi le consuma. La curiosità e la voglia di evadere dalla realtà spingono, purtroppo, le persone a fare uso di queste sostanze e molto spesso si è inconsapevoli delle conseguenze disastrose che esse possono portare anche fin dal primo consumo.

Le sostanze che danno maggiore dipendenza

Sono molte le sostanze che possono creare una forte dipendenza: per alcune di esse, l’assuefazione nasce quando si verifica un forte abuso, mentre per altre è sufficiente una sola dose.

Tra le sostanze che creano più dipendenza è possibile trovare:

  • Eroina: oltre ad essere la sostanza che dà maggiore dipendenza, è anche la più pericolosa. Infatti, l’eroina viene immediatamente trasformata in morfina, attaccandosi rapidamente ai ricettori degli oppiacei. Il consumatore è sempre più assuefatto agli effetti dell’eroina e tende ad aumentare sempre di più la dose per ottenere gli effetti desiderati.
  • Cocaina: rimane una delle droghe più diffuse in Italia e crea una forte dipendenza; essa infatti è in grado di agire direttamente sul sistema nervoso, portando a un indebolimento dell’attività cerebrale.
  • Nicotina: anche se questa sostanza non porta a particolari sensazioni stupefacenti, essa è in grado di creare una forte dipendenza psicologica, poiché viene assorbita direttamente dai polmoni e portata tramite la circolazione sanguigna al cervello. Barbiturici: si tratta di farmaci utilizzati tramite prescrizione medica per curare disturbi come ansia, attacchi di panico e insonnia. Se assunti in dosi molto grandi possono avere effetti letali in quanto agiscono direttamente sulla respirazione.
  • Alcol: pur non rappresentando un pericolo se consumato moderatamente, per alcune persone l’alcol diventa un bisogno giornaliero e crea dipendenza poiché causa l’aumento del livello di dopamina nel sistema di gratificazione cerebrale.

Come uscire dalla dipendenza

Uscire dalla dipendenza da una sostanza non è mai semplice: la buona riuscita di un percorso di disintossicazione dipende prima di tutto dal paziente e dalla sua determinazione nel voler abbandonare uno stile di vita poco sano.

Il primo passo che bisogna fare è ammettere di avere un problema: molto spesso, sono le persone care che si accorgono per prime del cambiamento nel comportamento e nello stile di vita della persona dipendente da sostanze stupefacenti. La soluzione migliore è quella di rivolgersi a persone qualificate e iniziare una terapia per uscire dalla dipendenza fin dai primi comportamenti sospetti.

Solitamente, queste cure vengono somministrate in centri di recupero in cui il paziente viene allontanato dalla propria routine quotidiana, anche se questa sembra non essere sempre la soluzione più efficace.

Perché la “terapia magnetica” è la soluzione migliore

La “terapia magnetica” si è rivelata essere una vera e propria terapia innovativa altamente efficace e poco invasiva, capace di curare le dipendenze agendo direttamente sul cervello. Essa consiste nella creazione di un campo magnetico a livello della corteccia cerebrale, il quale è in grado di inviare impulsi alla corteccia cerebrale: in questo modo è possibile ridurre alcuni disturbi legati alla dipendenza.

Questa terapia possiede alcuni vantaggi:

  • Trattamento indolore: gli effetti collaterali sono fortemente ridotti in quanto non vengono somministrati farmaci che potrebbero risultare dannosi per l’organismo.
  • Non richiede la permanenza in una struttura: molto spesso i pazienti non intraprendono un percorso di disintossicazione per non allontanarsi dalla propria vita e dagli affetti; con questa terapia non è necessario rimanere per lunghi periodi all’interno di centri di recupero.
  • Privacy: al paziente è garantita la massima riservatezza, soprattutto perché alla fine delle brevi sedute è possibile tornare alla propria vita quotidiana.

Uno dei principali centri che somministrano questa terapia è rTMS Italia, presente a Milano, Cagliari, Senigallia e Roma. Le tecniche all’avanguardia e il supporto morale offerto dal personale altamente qualificato rappresentano un aiuto valido e sicuro per uscire dalla dipendenza.