Maurizio Martinelli devolve gli incassi del nuovo singolo al Policlinico Umberto I

Maurizio Martinelli, cantautore e speaker radiofonico di Radio Italia Anni 60, con la canzone Io Resto a Casa, si unisce ai grandi cuori di imprenditori, calciatori e Vip che si sono mobilitati per aiutare e sostenere l’Italia afflitta e piegata dalla pandemia.

“Mentre ascoltavo i racconti, tristi e dolorosi, sentivo forte la pulsione di rendermi utile!” racconta Maurizio Martinelli. “Di getto ho cominciato a buttar giù le parole su un foglio. Ispirato, scrivevo senza quasi rendermene conto. Così è nata la canzone Io Resto a Casa, grazie alle testimonianze di tutti coloro che hanno chiamato per raccontare il dolore, l’angoscia, la paura, le emozioni… e le speranze”.

E’ un brano emotivo che ha visto coinvolte migliaia di persone sui social nei giorni seguenti: in tamtam mediatico per l’invio della propria foto da parte degli ascoltatori di Radio Italia Anni 60,al fine di contribuire alla realizzazione del video. Sono i volti degli italiani con i loro sguardi sorridenti e pieni di fiducia e, poi, ci sono abbracci, quelli che tanto mancano e che torneremo a donarci.

I proventi del singolo, tracklist del nuovo album in uscita per il prossimo autunno, saranno integralmente devoluti all’associazione culturale “Capire per prevenire”. Il Prof. Stefano Arcieri, presidente di Capire per prevenire, associazione che si occupa di prevenzione, e medico del Policlinico Umberto I – Università La Sapienza di Roma, ha dichiarato. “Questo nobile gesto da parte di Maurizio Martinelli è motivo di grande orgoglio per noi.Investiremo l’intero importo donato direttamente nell’Azienda ospedaliera Policlinico Umberto I, acquistando materiali e prodotti proprio per le infezioni virali”.

E’ questa l’Italia che piace, quella che si aiuta, quella che tende la mano e dona speranza. “… passerà, figlia, anche questa tempesta, tu appoggia la testa sulla mia spalla, passerà, figlia, questa Italia ferita, sarà un brutto ricordo, torneremo a cantare…” – tratto dal testo della canzone di Maurizio Martinelli. Maurizio è un italiano come tanti che abbraccia il suo Paese e ci ricorda che… #Andratuttobene.