Primo giorno di scuola a Pomezia: il saluto delle istituzioni

Primo giorno di scuola  Pomezia. Il saluto del Sindaco Adriano Zuccalà e dell’Assessora Miriam Delvecchio. “Cari dirigenti, docenti e operatori scolastici, ripartiamo insieme per un nuovo anno scolastico che consideriamo una delle sfide più importanti del momento storico che viviamo. La massiccia campagna vaccinale che Vi ha visti protagonisti e pionieri, ci consentirà di iniziare in presenza con una maggiore serenità, mantenendo alta l’attenzione e garantendo spazi e modalità in sicurezza”.

“Anche questo sarà un anno complesso, con regole di distanziamento e dispositivi di protezione, ma sarà l’anno del ritorno totale in presenza e noi saremo, come abbiamo fatto fin dal principio, al Vostro fianco. La scuola è il cuore di una società sana, è un presidio di civiltà ed è il motore del futuro. Un futuro che, grazie al Vostro lavoro e alla Vostra dedizione, consegniamo nelle mani dei cittadini di domani”.

“A Voi, cari studenti, un augurio speciale: che possiate tornare a vivere quanto prima la scuola come uno spazio di aggregazione, socialità, convivenza. Non possiamo ancora riabbracciarci, perché è responsabilità di ciascuno di noi prendersi cura degli altri e perché non vogliamo più vedere cancelli chiusi e aule vuote, ma siamo pronti a ripartire tutti insieme, mettendo al primo posto la scuola. Come ogni anno, il suono della campanella segna un nuovo viaggio per tutti: bambini, ragazzi, famiglie, docenti. Tutta la comunità cittadina riparte con Voi. Buon inizio!”.