Europa League. Lazio qualificata grazie ad un sensazionale Immobile

Grande Immobile a segno due volte su rigore, a fare tris Pedro. La Lazio di Sarri batte 3-0 la Lokomotiv Mosca e si può giocare il primato del girone col Galatasaray nell’ultimo scontro il 9 dicembre all’Olimpico. Grazie al vantaggio nella differenza reti generale, basterà vincere con qualsiasi risultato contro i turchi per assicurarsi il primo posto nel girone e andare agli ottavi di Europa League.

Nel primo tempo Lazio poco intensa. Nel secondo tempo, Immobile e compagni hanno premuto sull’acceleratore. All’ottavo Zaccagni entra in area, salta il suo avversario, ma viene falciato. All’inizio l’arbitro Dias non assegna il penalty che viene poi concesso dopo il Var. Immobile dal dischetto sigla l’1-0. Dopo altri nove minuti, Immobile entra in area, ma subisce un fallo dopo un rimpallo e il direttore di gara non ha dubbi. Sempre Immobile calcia dal dischetto per il 2-0. La Lazio continua ad attaccare, potrebbe dilagare ma prima Pedro e poi Acerbi falliscono due occasioni da reti da soli davanti al portiere. A chiudere il conto e a far balzare la Lazio in vantaggio nella differenza reti è Pedro che con un destro da fuori area segna la rete del 3-0 definitivo. Un gol che permette alla Lazio di Sarri di essere padrona del proprio destino e di battere il Galatasary con qualsiasi risultato per diventare prima nel girone e andare direttamente agli ottavi di finale.