Dancing Pallbearers: i necrofori ghanesi

All’interno della città costiera di Prampram, nella regione della Grande Accra, esiste un gruppo conosciuto come i nana Otafrija, ovvero un gruppo di necrofori ghanesi. Il gruppo in un primo momento operava esclusivamente nella parte meridionale del paese, mentre in seguito il gruppo cominciò a offrire servizi in tutto il Ghana, spesso fuori dai confini del paese. Questo gruppo fu portato all’attenzione dell’opinione popolare internazionale per mezzo di un servizio giornalistico realizzato nel 2017 dalla BBC, dove venne esibito come, durante il trasporto della bara, i sei componenti del gruppo potessero esibire danze e coreografie ad un ritmo preciso di canti tradizionali ghanesi, esercitati da una banda collocata dietro il gruppo e dalle persone che stavano loro intorno. Nel marzo del 2020, le coreografie di questo gruppo vennero montate insieme al brano “Astronomia” di Tony Igy, un gruppo che è stato capace di ottenere un’incredibile popolarità mondiale, diventando la protagonista di numerosi meme sui social network.

Le origini del gruppo


Questo gruppo è stato fondato nel 2007 dal fondatore Benjamin Aidoo, che ha iniziato insieme al gruppo presentando un servizio trasporto dei feretri. Successivamente il fondatore ebbe l’incredibile idea di integrare delle coreografie al classico servizio di trasporto, ottenendo un compenso aggiuntivo per la loro realizzazione nel corso dei funerali. La tipologia di sepoltura proposta da questo gruppo, si affianca all’usanza tipica ghanese di celebrare cerimonie funebri allestendo, quanto più possibile, una grande festa in occasione del defunto  nel corso di diversi giorni, mediante l’accompagnamento di balli e musica dal vivo. Nonostante ciò anche in Ghana numerose persone hanno ritenuto eccessivo il modo di ballare dei dancing pallbearers, ritenendoli irrispettosi nei confronti del povero defunto. Il gruppo ottenne estrema visibilità quando la BBC decise di dedicare loro un servizio giornalistico, da quel momento il gruppo guadagnò alta risonanza soprattutto su TikTok ed iniziarono a girare i video delle loro performance.

All’interno della cultura di massa


Le coreografie del gruppo, montate adeguatamente insieme alla musica di Tony Igy, ottennero una popolarità tale da essere impiegate come delle vere e proprie sequenze di chiusura in montaggi video che raccontavano incidenti, come delle cadute, ma non la loro reale fine, che veniva spesso sostituita mediante spezzoni delle performance del gruppo.  Anche nel corso della pandemia di Covid-19, per invitare la popolazione a rimanere all’interno delle proprie case per evitare la crescita dei contagi, in Brasile sono stati posizionati ai bordi delle strade dei cartelloni pubblicitari con i Dancing Pallbearers ed il testo “rimanere a casa o venite a ballare con noi”. 

Questo gruppo ha sempre cercato di ironizzare sulla morte, portando qualche sorriso in un momento spesso difficile e su cui, in maniera altrettanto complessa, spesso non si ironizza. Visitando il sito www.funeraliroma.it si potrà conoscere una realtà che da sempre organizza funerali e che, per questa ragione, è nelle condizioni di gestire al meglio una situazione articolata come quella di un lutto.