Roseto Comunale. Fino al 20 maggio aperta zona collezioni, poi anche area concorso, ingresso gratis fino al 12 giugno

Come da tradizione, in occasione del Natale di Roma, il Roseto comunale ha riaperto al pubblico. Il giardino, situato in una splendida location ai piedi dell’Aventino, ospita una straordinaria collezione botanica composta da varietà di rose provenienti da tutto il mondo.L’area verde è divisa in due settori, quello più grande dedicato alla collezione che comprende rose botaniche, antiche e moderne e ripercorre la storia e l’evoluzione della rosa dall’antichità ai nostri giorni, l’altro che ospita le rose partecipanti al Concorso “Premio Roma per le Nuove Varietà”, istituito nel 1933, che si svolge ogni anno a maggio, alla presenza di una giuria internazionale.

“Con le sue 1.200 varietà il Roseto, grazie alle cure del nostro Servizio Giardini, è un tesoro di bellezza, di colori e profumi per la città e la sua riapertura è un appuntamento davvero atteso. Un luogo che aggiungerà altra meraviglia in occasione della 80esima edizione del Concorso internazionale per Nuove Varietà di rose Premio Roma che si terrà il 21 maggio” dichiara Sabrina Alfonsi, assessora all’Agricoltura, Ambiente e Ciclo dei rifiuti di Roma Capitale.

Il Roseto rimarrà aperto al pubblico tutti i giorni fino al 12 giugno, dalle ore 8.30 alle 19.30, l’ingresso è libero e gratuito (via di Valle Murcia, 6), sempre nel pieno rispetto delle misure di contrasto alla pandemia (Decreto Legge n. 24 del 24 marzo 2022). Fino al 20 maggio si potrà visitare la sola zona collezioni. Dal 22 maggio al 12 giugno compreso anche la zona concorso.