Mou a furia di pensare alla Conference sta perdendo l’Europa!

La testa della Roma di Mou sembra essere tutta alla finale del 25 maggio con il Feyenoord. Ma a furia di pensare alla Conference la squadra sta perdendo l’Europa! Inoltre la Roma si sta abituando a partire ad handicap. A Firenze c’era stato il rigore per fallo di Karsdorp dopo 2 minuti. Contro il Venezia il gol di Okereke dopo 49 secondi, con la difesa schierata male.

Ora la Roma non è più padrona del suo destino ma deve attendere i risultati delle altre contendenti per i posti in Europa. Il rischio è finire ottava in campionato e doversi giocare tutto nella finale di Tirana.

Il Venezia (già retrocesso) ha giocato con enorme agonismo, rincuorato dal gol immediato. È rimasto in dieci al 32’ per un raptus di Kiyine, che ha colpito Pellegrini, e poi si è difeso come se un punto potesse salvarla dalla Serie B. Il portiere Maenpaa ha fatto miracoli. Abraham e El Shaarawy hanno sbagliato gol che sembravano già fatti. Dopo il 4-0 al Bodo Glimt, la Roma ha fatto 3 punti in 5 partite. Troppo poco per non soffrire fino all’ultimo minuto del campionato!