Insediamento e sviluppo imprese: intesa Regione Lazio-Roma Capitale

Firmato il protocollo d’intesa tra Regione e Comune per “la promozione e attuazione degli Accordi di Insediamento e Sviluppo per gli investimenti delle imprese nel territorio di Roma Capitale”. Presenti alla firma, oltre al sindaco Roberto Gualtieri e al presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, l’assessore regionale Paolo Orneli (Sviluppo Economico, Commercio e Artigianato, Università, Ricerca, Start-Up e Innovazione) e l’assessora capitolina Monica Lucarelli (Attività Produttive e Pari Opportunità). Il protocollo disciplina le modalità di collaborazione tra Regione e Roma Capitale per la promozione, stipula e attuazione degli accordi di insediamento e sviluppo delle imprese, previsti dalla legge, per incentivare la localizzazione di nuovi insediamenti produttivi e la riqualificazione di quelli esistenti nel territorio di Roma Capitale. La Regione Lazio si impegna a coinvolgere attivamente Roma Capitale nella definizione degli accordi di insediamento e di sviluppo delle imprese fin dalle prima fasi di confronto con i soggetti interessati.

“Semplificare, sburocratizzare, creare buona occupazione per rendere Roma locomotiva del Paese”, afferma il sindaco Roberto Gualtieri. “La semplificazione delle procedure per chi vuole investire a Roma è per noi un passaggio fondamentale. Ecco perché la firma di questo protocollo rappresenta un momento molto importante per aprire la strada a tante opportunità, accrescere l’occupazione e la competitività del nostro territorio. La collaborazione stabile con la Regione rappresenta un aspetto decisivo per rendere la macchina amministrativa più snella e veloce e fare di Roma e del Lazio un vero e proprio modello nazionale nell’intercettare investimenti fortemente innovativi e sostenibili”. Procedure più snelle per rendere più semplice investire a Roma: con il protocollo che firmiamo oggi insieme a Roma Capitale semplifichiamo gli iter amministrativi e burocratici al fine di rendere il nostro territorio più attrattivo dal punto di vista imprenditoriale”, ha dichiarato il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti.

Con la firma di oggi rafforziamo la sinergia tra Regione Lazio e Roma Capitale per snellire la burocrazia, un’iniziativa che fa parte di una strategia regionale più ampia volta a facilitare le procedure amministrative relative agli investimenti delle imprese sul nostro territorio e che ha già catalizzato l’attenzione di imprese importanti“, ha dichiarato l’assessore regionale allo Sviluppo Economico, Commercio e Artigianato, Università, Ricerca, Startup e Innovazione, Paolo Orneli.

“Agevolare le procedure e rendere più snella e veloce la possibilità di fare impresa, con semplificazioni amministrative e riduzione dei tempi per le autorizzazioni – ha aggiunto l’assessora alle Attività Produttive di Roma Capitale Monica Lucarelli – è uno degli impegni che avevamo promesso sin dal nostro insediamento  La collaborazione con la Regione, che ringrazio, per fornire servizi e aumentare la qualità delle Attività Produttive è un passo fondamentale per far crescere la nostra città e portarla a un livello competitivo con altre realta italiane ed europee. Con le Ais questa strada sarà più veloce. Questo ha già prodotto l’apertura di alcune realtà sul territorio e, visto che uno degli obiettivi che ci siamo proposti è attrarre investimenti, il fatto di avere un luogo unico che possa fare da trait d’union tra tutti gli uffici ci consente di avere un iter veloce”.